Servizio choc a La Gabbia, ecco il patto che stanno tentando di nasconderci.

Il video che vi mostriamo oggi è stato mandato qualche tempo fa (durante la presidenza di Obama) in oda dal programma La Gabbia, in onda su La7. Quello di cui si parla però è un argomento di grandissima attualità, che colpisce tutto il mondo, nessuno escluso. Di cosa si tratta? Del TTIP. Scommetto che non ne hai mai sentito parlare!

Non ne hai mai sentito parlare ma potrebbe cambiare le vite di tutti. Potrebbero cambiare tutte le nostre abitudini, modificando la nostra vita. Vi starete chiedendo come! Il TTIP non è altro che un trattato di liberalizzazione commerciale, il suo intento è quello di di modificare regolarmente e abbattendo i dazi tra USA e Europa, rendendo il commercio più fluido tra le due sponde. Naturalmente starete pensando: “Cosa c’è di male?”. Cercheremo di rispondervi brevemente, ma vi invitiamo caldamente a vedere il video.

Questo trattato viene negoziato in segreto perché vuole costruire un blocco geopolitico offensivo nei confronti di altri paesi emergenti come Cina, India e Brasile, creando così un mercato tra Europa e Stati Uniti, in cui le regole non verranno più determinate dai governi ma da organismi tecnici.

Verrebbero così istituiti due organismi tecnici. Il primo consentirebbe alle imprese italiane o USA di citare i governi se le normative, anche importanti per i cittadini, ledessero i loro interessi passati, presenti e futuri. Se lo stato fosse condannato colpevole dovrebbe ritirare il provvedimento, anche se in questo modo andrebbe a ledere la libertà o la sicurezza dei propri cittadini. Un altro organismo sarebbe formato da esperti nominati dall’UE e dagli USA per valutare l’impatto commerciale di ogni marchi, regola, etichetta, ma anche contratto di lavoro a livello nazionale, federale ed

Quali effetti potrà produrre l’accordo se verrà approvato nella sua forma attuale?
Tutti i settori di produzione/consumo come cibo, farmaci, chimica, energia, ma anche i nostri diritti all’accesso a servizi essenziali come scuola, sanità, acqua, previdenza sociale e pensioni, sarebbero esposti a grandissimi rischi. Sarebbero quasi sicuramente privatizzati e acquisiti da parte di imprese o gruppi economici-finanziari più attraenti e competitivi. Facendo un esempio potrebbe essere possibile cambiare le leggi per quanto riguarda i prodotti alimentari, e far tornare legali alcuni conservati ormai considerati dannosi.

Per saperne di più vi invitiamo a guardare il video:

FACCIAMO GIRARE QUESTO VIDEO, TUTTI DEVONO SAPERE!
Che idea ti sei fatto? Cosa ne pensi? Lasciaci un commento con le tue opinioni, ciò che hai da dire ci interessa.

Se hai trovato interessanti i nostri articoli continua a seguirci. Se ancora non li hai visti CLICCA QUI per vedere gli ultimi articoli.

Potrebbero interessarti:

loading...