Rivelazione shock! Michael Jackson avrebbe sposto l’attrice Emma Watson, quando lei aveva solo 11 anni

Anche dopo la sua morte Michael Jackson continua a far parlare di sé. A rivelare alcune informazioni personali del cantante internazionale, è Conrad Murray, il medico personale della star, condannato a 4 anni di reclusione proprio per l’omicidio di Michael.

Ha gettato fan sull’immagine del Re del Pop sin dall’inizio e adesso rilancia con una dichiarazione sconvolgente. Questa dichiarazione, insieme ad altre, sono state raccolte dallo stesso Murray in un libro che presto vedremo in liberia. Secondo le sue parole, Michael Jackson avrebbe espresso il desiderio di convolare a nozze con l’attrice Emma Watson, la Hermione di Harry Potter quando, all’epoca la ragazza aveva appena undici anni.

Conrad Murray ha intitolato il libro sui segreti della star: “This is it”, una provocazione che rimanda volutamente al titolo del documentario postumo realizzato in memoria di Michael Jackson.

Il medico rivela anche di aver accompagnato personalmente Michael Jackson in un locale di spogliarelliste. Per non farsi riconoscere Michael, sempre secondo il racconto di Conrad, si sarebbe camuffato con una mascherina medica e avrebbe parlato con un finto accento arabo. In altre circostanze, invece, Michael avrebbe optato per un vestito da pagliaccio. È proprio in una di quelle serate, che Michael avrebbe rivelato a Conrad di provare una certa attrazione nei confronti della ragazzina.

Ecco quali sono state le parole del medico: << Si infatuò completamente di lei quando la vide la prima volta. Aveva una sagoma di cartone a grandezza naturale nella sua casa.>>
Per il momento nessuno ha osato smentire, anche perché si tratta di racconti personali che non hanno nessuna prova a loro sostegno.
FONTE: Fanpage

Se hai trovato interessanti i nostri articoli continua a seguirci. Se ancora non li hai visti CLICCA QUI per vedere gli ultimi articoli.

Potrebbero interessarti:

loading...