Michael Bublé e la stanza speciale che sta costruendo per il suo piccolo Noah

 
 
 

Michael Buble sta costruendo una stanza speciale per il figlio, che si è ammalato di cancro al fegato a soli tre anni. Dopo la chemioterapia dovrà accogliere nuovamente il piccolo nella nuoa casa, che Buble sta costruendo nella città natale di Burnaby. Circa 27.000 mq per un’abitazione a più piani, dotata di piscina, campo da tennis ed un enorme giardino con una pista da Hockey.

michael-buble-noah-stanza-speciale-638x425

Michael e sua moglie Luisana Lopilato sono impegnati nella costruzione di un’enorme palazzo nella città natale del cantante. Il commento a riguardo è stato a dir poco entusiasta e sembra che la famiglia non veda l’ora di portarci il figlio Noah che da qualche mese si è ammalato di cancro. A conclusione del ciclo di chemioterapia alla quale dovrà sottoporsi, papà Michael vuole che il piccolo abbia il meglio nella sua nuova casa., quindi si è messo a lavoro. Nella casa c’è davvero di tutto: una piscina riscaldata, un campo da tennis e un enorme giardino, insieme a una pista di hockey su ghiaccio.

La sorella maggiore di Luisana ha parlato alla stampa dicendo: “Il cancro è una malattia davvero terribile, ma abbiamo molta fiducia che Noah riesca a superare tutto. Sappiamo che ce la farà. Si diche che i bambini sono più forti per fronteggiare la chemioterapia, mio nipote è un guerriero”.

Marito e moglie hanno recentemente annunciato la diagnosi del loro piccolo in un comunicato stampa: “Siamo devastati circa la recente diagnosi di cancro di nostro figlio Noah, che è attualmente in fase di trattamento negli USA. Abbiamo sempre creduto nell’importanza dell’amore e della famiglia. Luisana ed io abbiamo messo in standby le nostre carriere, al fine di dedicare tutto il nostro tempo e le nostre attenzioni alla cura del nostro bambino. In questo momento chiediamo le vostre preghiere e il rispetto della nostra privacy”.

FONTE: Fanpage