Il bicarbonato di sodio elimina il grasso da pancia, cosce, braccia e schiena. Ma solo se lo usi in questo modo.

Tutti sanno che il bicarbonato di sodio è un alleato in cucina irrinunciabile. Può essere usato per molte cose: pulire mobili, disinfettare oggetti,  sturare lavandini… In molti ignorano che il bicarbonato di sodio può anche essere usato anche contro il grasso addominale. In particolare, questo ingrediente quasi miracoloso, scioglie il grasso in eccesso facendoci perdere centimetri e quindi anche chili in più. Ma in che modo bisogna utilizzarlo per stimolare il dimagrimento?

Oggi proveremo a suggerirvi almeno 3 modi per usare il bicarbonato come “sgrassatore”:

1- Il bicarbonato di sodio con limone e succo di pompelmo:
Ingredienti:

– 1 limone o 1 pompelmo
– 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio
– Mezzo bicchiere d’acqua
Preparazione: Sciogliete il bicarbonato di sodio in un bicchiere d’acqua e preparate il succo di pompelmo o limone. Mischiate bene tutti gli ingredienti e consumate la bevanda a stomaco vuoto 20 minuti prima di fare colazione.



2. Bicarbonato di sodio con aceto di mele
Ingredienti:

– 1 tazza di acqua
– 2 cucchiai di aceto di sidro di mele
– 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
Preparazione: il procedimento è lo stesso. Mischiate tutti gli ingredienti e beveteli a stomaco vuoto. 

3. Bicarbonato di sodio con frutta
Ingredienti: 

– 2 tazze di acqua
– 2 limoni
– 1 tazza di fragole
– 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
– 1 rametto fresco di foglie di menta
Preparazione: mettete tutti gli ingredienti in un mixer e lasciateli amalgamare bene insieme. Non aggiungete zucchero perché la bevanda è già dolce. Bevetela due volte durante la giornata con un po’di ghiaccio per darle un sapore migliore.

Soffrite di bruciore di stomaco? Cosa c’è di meglio di un bicchiere d’acqua e bicarbonato? Ma dovete sapere che essendo il bicarbonato di sodio appunto “sodio” se per motivi di salute avete bisogno di seguire una dieta alimentare povera di sale, forse è meglio non rimediare in questo modo. Potete trovare delle alternative come una tisana al finoccio, all’anice o allo zenzero.

FONTE: Qui

Potrebbero interessarti:

loading...
loading...