8 piccole star del cinema morte precocemente.

Alcuni ragazzini, hanno avuto l’opportunità di diventare popolari in tenera età, grazie al loro straordinario talento, purtroppo però la fortuna che hanno avuto quando erano ancora piccoli, non si è mantenuta nel tempo. Alcune di queste piccole star purtroppo non hanno mai raggiunto nemmeno la maggior età.

Ecco 8 giovani star che si sono spente prematuramente.

1. Rob Knox (1989-2008): aveva una promettente carriera grazie al successo ottenuto interpretando Marcus Belby nel film “Harry Potter e il principe mezzosangue”.  Purtroppo, Knox è stato ucciso dopo aver tentato di difendere il suo fratello in una rissa nel 2008.


2. Heather O’Rourke (1975-1988):
Carol Anne in “Poltergeist”, divenne molto famosa. Purtroppo, Heather è morta per via di una malattia, la stenosi intestinale che l’aveva costretta ad un intervento chirurgico all’età di 12 anni. 

3. River Phoenix (1970-1993): Phoenix era destinato a diventare uno degli attori più famosi di Hollywood, grazie a “Stand By Me” e “Belli e dannati”. La Notte di Halloween del 1993, il 23enne ha assunto però troppe sostanze stupefacenti ed è morto all’entrata di un locale californiano.

4. J. Madison Wright(1984-2006): la giovane attrice di fantascienza della serie “Progetto Eden” e “The Burning Zone” aveva una salute precaria. Ha combattuto contro la polmonite e ad un certo punto le è stato diagnosticato una cardiomiopatia restrittiva che l’ha costretta al trapianto di cuore quando aveva solo 15 anni. l’perazione andò bene, ma il suo nuovo cuore durò solo fino ai suoi 21 anni quando fu stroncata da un attacco di cuorevdurante la sua luna di miele.

5. Josh Ryan Evans (1982-2002 ): qualcuno lo ricorderà in “Un genio in pannolino” e “Il Grinch”. Interpretava spesso personaggi più giovani, perché è nato con acondroplasia, una forma di nanismo che non consente di avere una lunga prospettiva di vita. È morto a 20 durante un’operazione al cuore.

6. Bridgette Andersen (1975-1997): recitò nella nota serie “Family Ties” e nel film horror “Nightmares – Incubi”. La fama non le ha permesso di vivere una vita serena e tranquilla: è morta a 21 anni nel 1997 dopo una lunga depressione, per un’overdose di alcol e droga

7. Brad Renfro (1982-2008): ebbe un importante ruolo nel film di Joel Schumacher “Il cliente” che gli ha permesso di ottenere la fama vera e propria. È diventato presto dipendente da sostanze illegali, finendo per perdere la vita a 25 anni. La figlia Yamato aveva solo 5 anni.

8. Jonathan Brandis (1976-2003): ha recitato in serie molto famosa diretta da Spielberg “SeaQuest DSV. Purtroppo, dopo una lunga depressione Brandis è morto a soli 27 anni. 

È davvero un peccato aver perso queste promettenti stelle.

[Fonte consultata: paraloscuriosos; Credit Foto: Pinterest]

Se hai trovato interessanti i nostri articoli continua a seguirci. Se ancora non li hai visti CLICCA QUI per vedere gli ultimi articoli.